STAV S.p.A., per celebrare il Grande Genio in occasione del cinquecentenario della sua morte, ha deciso di brandizzare due autobus affidando ai vincitori di un apposito bando la realizzazione di grafiche dedicate a Leonardo. I vincitori, Marco Lodola e Cesare Giardini, hanno realizzato le seguenti grafiche:

I viaggiatori che saliranno a bordo dei nostri autobus, riceveranno delle audiopen interattive che leggono dei punti di interesse identificabili su apposite mappe che, una volta giunti a destinazione li accompagneranno attraverso itinerari dedicati al Grande Genio, facendogli ripercorre i luoghi lombardi che recano tracce della presenza di Leonardo, della corte di Ludovico il Moro e di quel carattere fortemente identitario che ha reso noto il Rinascimento Lombardo a tutto il mondo occidentale.

Sull’autobus durante il percorso sarà altresì possibile visionare un filmato introduttivo dei percorsi leonardeschi attraverso cui i viaggiatori saranno accompagnati.

Di seguito sono illustrati i 10 percorsi previsti dal programma approntato, la cui numerazione è meramente ipotetica e casuale:

  1. LA VIGNA DI LEONARDO

  • Milano, Casa degli Atellani e Vigna di Leonardo

  • Luzzano (PV), Casa forte e Castello

  • Stefanago (PV), Castello con visita alle storiche cantine

  1. IL CAVIALE DI LEONARDO

  • Cassolnovo (PV), allevamento di storioni

  • Vigevano (PV), Mulino di Morabassa e Museo macchine di Leonardo

  • Vigevano (PV), Piazza Ducale e Castello Sforzesco

  1. IL GENIO E IL DUCA

  • Vigevano (PV), Mulino di Morabassa, Castello, Museo Leonardiana

  • Pavia, la Certosa

  1. LA VIA DEI GELSI

  • Cernusco Lombardone (LC), Agriturismo I Gelsi

  • Garlate (LC), Museo della Seta Abegg

  • Lecco, shopping seta

  1. LEONARDO E L’ACQUA

  • Milano, Biblioteca Ambrosiana

  • Villa d’Adda (BG), traghetto di Leonardo

  • Vaprio d’Adda (MI), Villa Melzi

  • Cornate d’Adda (MB), Località Tre Corni

  1. IL TICINO DI LEONARDO

  • Vigevano (PV), Ticino Lanca Ayala in barca sul fiume o slow rafting

  • Vigevano (PV), Centrale Enel

  1. LEONARDO E L’AGRICOLTURA

  • Morimondo (MI), Abbazia Cistercense

  • Vigevano (PV), Sforzesca e Rogge

  • Villanova di Cassolnovo (PV), nascita del riso in Italia

  1. LEONARDO E I SUOI EPIGONI

  • Milano, San Maurizio al Monastero Maggiore

  • Abbiategrasso (MI), Chiesa dell’Annunziata e Castello

  • Pavia, Castello e Musei Civici

  1. LEONARDO E LE VIE DELL’ACQUA

  • Milano, Darsena

  • Cusago (MI), cascina Reverdina

  • Robecco (MI), Naviglio Grande

  • Somma Lombardo (VA), Diga del Pan Perduto

 

A partire dalle ore 14 del 14 aprile 2019, STAV sarà presente all’inaugurazione dell’anno Leonardiano, presso Piazza San Dionigi di Vigevano, presentando uno dei due bus dedicati al Grande Genio.

Nel corso della presentazione, saranno disponibili i primi tre itinerari. Registrandosi, i visitatori riceveranno la mappa interattiva e l’audiopen per usufruire di una presentazione narrata in anteprima del primo percorso, alla scoperta dei luoghi inediti di Leonardo a Vigevano.

Qui di seguito forniamo una introduzione dei tre percorsi che saranno fruibili durante la presentazione.

Il primo dei percorsi è nominato Il Caviale di Leonardo. Questo itinerario che farà vivere dal vivo i propositi rinascimentali della Città Ideale, ci porterà alla scoperta del duplice aspetto della magnificenza della Vigevano del XV secolo: rurale e regale nella stessa misura; lo farà a partire dall’incontro con uno dei più longevi, antichi e mastodontici pesci d’acqua dolce ovvero lo storione e delle sue prelibate perle gastronomiche, meglio conosciute col nome di caviale di cui già Leonardo e, grazie a lui, i signori del Ducato di Milano, solevano deliziare i banchetti tenuti per i propri ospiti a corte. Proseguendo il viaggio alla volta del Mulino di Morabassa, sarà piacevole scoprire in questo luogo inedito la presenza di Leonardo da Vinci e del suo ingegno perpetuato nella ricostruzione delle macchine ingegneristiche. Altrettanto dilettevole sarà conoscere le vicende, ivi ambientate, che gravitarono intorno al Duca Ludovico il Moro. Segue la riscoperta della cittadina vigevanese, all’epoca meta ambita dal Duca e dal suo seguito per le battute di caccia, poi dallo stesso tramutata nel corso di pochi anni in località d’élite per i suoi ospiti; tra questi si annoverò spesso anche Leonardo, di cui rimangono non pochi contributi a testimonianza. L’ingresso trionfale a Piazza Ducale ancora oggi sarebbe degno di onorare il passaggio dell’uomo più potente del mondo, allora il re di Francia. Edificata sui tre lati e poi accordata architettonicamente dal Duomo, la piazza conobbe il suo attuale assetto a partire dal XVII secolo. A dominare sul centro storico, sulla piazza e sulla corte sforzesca si trova, infine, l’inconfutabile Torre del Bramante.

La Vigna di Leonardo è il secondo viaggio che STAV desidera proporre per celebrare Leonardo da Vinci. Questo percorso sarà articolato sui profondi rapporti di stima reciproca che lo unirono al Duca Ludovico il Moro, il quale, per gratificarlo, gli fece dono di alcuni possedimenti fondiari. Giungiamo così a conoscere l’episodio storico della cessione della tenuta agraria di Casa Atellani. Di recente ri-piantumazione, grazie al contributo dell’Università degli Studi di Milano, la quale, in occasione di Expo2015 analizzò e ricostruì le viti a partire dal loro DNA originario, oggi è ancora possibile cogliere i frutti della viticultura della Malvasia, il vino dei Duchi e di Leonardo. Il tema dei vini prosegue con la tappa al Castello di Luzzano, luogo situato in punto strategico tra l’Oltrepò Pavese ed i Colli Piacentini, offre panorami mozzafiato tra i colli ed i reperti archeologici risalenti al I secolo d.C. Al confine con la località di Nebbiolo sorge il Castello di Stefanago, troviamo qui le più avanzate viti di cultura biologica, immerse in un excursus identitario e culturale di derivazione celtica. Termina così anche il secondo viaggio che, alla scoperta dell’evoluzione e dei segreti dell’amicizia e del buon vino, ci avrà condotto Dalla Casa degli atellani di Milano sino al confine con le Terre del Nebbiolo, visitando le fortezze perpetuate nei secoli lungo il cammino.

Nel terzo percorso, intitolato Il Genio e il Duca, sentiremo ancora parlare dei rapporti che intercorsero tra l’ambizioso Ludovico il Moro e Leonardo da Vinci, questa volta percependo i fatti dal punto di vista del Moro. Viaggeremo accompagnati dalla costante presenza del fiume Ticino da Pavia a Vigevano, dalla Certosa, con le sue analogie con la Fabbrica del Duomo, cui presero parte contemporaneamente conoscenze e maestranze, per approdare poi a Vigevano, allora solo umile borgo rurale, divenuta poi splendido sfoggio di Città Ideale nel giro di pochi anni, per mano del Duca, degna di nota sui taccuini del Genio, proveniente da Vinci per affiancare il Moro nella sua ascesa verso la notorietà.

Gli altri sette percorsi verranno a breve presentati, pertanto STAV invita tutti gli estimatori, i curiosi e gli interessati in genere a rimanere aggiornati attraverso i nostri seguenti canali di comunicazioni, altresì utilizzabili per ricevere informazioni e prenotare i nostri servizi.

I viaggi sono destinati a gruppi composti da 30 ad 80 viaggiatori.

 

www.stavautolinee.it

E-MAIL Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

TEL: 0381 22089

FAX: 0381 325475

FB: https://www.facebook.com/pages/STAVAutolinee/485815958157709

TWITTER: https://twitter.com/Stav_Autolinee

 

reti_servite
orari_corse
tariffe
carta_mobilita
news_avvisi